MP900390104
Pubblicato il 18/08/2014 · Categoria News · Autore giuseppe seminara

Il Dipartimento Attività Produttive della Regione Calabria, con decreto n. 9690 del 5 agosto 2014, ha messo a disposizione delle PMI calabresi 8 milioni di euro per il riequilibrio finanziario.

Il bando darà la possibilità alle imprese calabresi che abbiano contratto un mutuo o un debito con un Istituto bancario, di dilazionarne i tempi di restituzione delle somme in un periodo medio-lungo.

In particolare si tratta di operazioni di consolidamento a medio termine di passività a breve a titolo oneroso (fido di c/corrente, ecc.) e alla rinegoziazione di finanziamenti a medio termine, anche in presenza di rate scadute da non più di 12 mesi. Il nuovo piano di ammortamento dovrà avere una durata massima di 84 mesi, comprensiva di un periodo di preammortamento di 12 mesi.

I fondi interverranno a copertura degli interessi derivanti dalla rimodulazione temporale del debito, nel limite del 100% del tasso di riferimento (ad oggi pari all’1,53%). L’erogazione del contributo in conto interessi verrà effettuato alle imprese beneficiarie in unica soluzione anticipata, a titolo de minimis.

Le domande dovranno essere inviate a Fincalabra direttamente dal soggetto finanziatore, che dovrà avere preventivamente sottoscritto con Fincalabra apposita convenzione, e solo dopo l’avvenuta delibera di concessione del finanziamento da parte dell’Istituto stesso.

Anche se l’importo del contributo non è rilevante, il Bando può rappresentare l’occasione per rinegoziare le posizioni debitorie con gli Istituti convenzionati.

Lo Studio è a disposizione dei propri clienti per analizzare le differenti situazioni debitorie, per elaborare strategie di consolidamento compatibili con i flussi netti di cassa aziendali e per apporre l’asseverazione sull’ultimo bilancio approvato relativamente alla verifica dell’indice di copertura delle immobilizzazioni.

LINK: BANDO RIEQUILIBRIO FINANZIARIO